17.2.17

IN-OFFICINA: STOFFA DAY 11-02 // FABRIC DAY

Desideravo da tempo vedere da vicino lo spazio InOfficina a Villorba di Treviso. Così ho approfittato dell’evento che si è svolto sabato scorso 11-02: LO STOFFA DAY.
Di cosa sto parlando? Ve lo spiego meglio: InOfficina è uno spazio di coworking ricavato da una ex officina meccanica che ospita da qualche anno uno showroom-studio-laboratorio di diverse attività, ma complementari che interagiscono e collaborano per offrire un servizio completo dall’home restyling alla progettazione,dal restauro al recupero di mobili, dalla decorazione alla realizzazione di accessori handmade.


I was waiting for the right occasion to visit InOfficina in Villorba –Treviso, and last Saturday 11-02 I went to LO STOFFA DAY.
Do you know what is InOfficina? It is a coworking space, originally a garage, now become a showroom-studio-laboratory for different businesses, which complete each other and work together  to offer a complete service from home restyling to new projects, from furniture renovation to recycling, from decoration to creation of handmade accessories.




Le attività stabili sono: La casa di Cocò, Le3a architetti, Disindustrial, ma gli spazi ricavati nell’unico ambiente sono diversi, separati da elementi mobili, quindi si possono aggiungere in coworking, anche temporaneamente, altri artigiani, artisti, creativi, professionisti del settore.
E’ inoltre uno spazio che consente la realizzazione di mostre temporanee, workshop creativi e serate tematiche. L’elenco degli eventi è disponibile sulla loro pagina facebook

Now permanent businesses are: La casa di Cocò, Le3a architettiDisindustrial, but in this large room there are several working spaces, divided by movable elements,  therefore other businesses can be added, temporary or not, such as artisans, artists, creative talents, related professional figures.
It is also a space ready for temporary expositions, creative workshops and themed event.  The events calendar is available on its Facebook page

















Io l’ho scoperto attraverso il blog di Marianna, IlmioFilò, una delle 3A, che ho già menzionato nel mio primo post.



I have discovered InOfficina reading Marianna’s blog IlmioFilò, one of Le 3A architects, already mentioned on my first post.





Questo posto mi ha conquistata per il suo fascino eclettico e romantico.
Io amo come ho già detto l’idea di riutilizzare, recuperare e restaurare: mobili e oggetti, ma anche spazi e edifici.  La conversione di un fabbricato verso un uso diverso da quello per cui è nato l’ho vista altre volte nel mio territorio:
a Venezia con il Fondaco dei Tedeschi (vedi il mio post ),
con il famoso Molino Stucky , divenuto un grande albergo;
a Treviso con l’ex ospedale S. Leonardo oggi Quartiere Latino e sede dell’università;
a Mogliano Veneto con la ex filanda di Campo Croce, oggi location per eventi e festeggiamenti;
con le Ville Venete in generale divenute musei, ristoranti, resort….
ma spesso sono progetti su larga scala, in contesti bellissimi, dove è abbastanza logico pensare di ridare nuova vita a edifici con una storia interessante.

La cosa che mi è piaciuta di più dell’idea di INOFFICINA, è che il recupero e riutilizzo è di un fabbricato semplice, in un contesto vicino alla città ma non particolarmente bello, nato come piccola zona industriale dove oggi però convivono attività diverse in un mix sorprendente: dal circolo ricreativo culturale alla rivendita di pneumatici, dal ristorante al b&b, dal mercatino dell’usato a questo bello spazio di coworking. E poi naturalmente l’argomento attorno al quale ruotano le attività stabili o temporanee che lo abitano: la casa.

Treviso - Università

Filanda Campo Croce Mogliano

Molino Stucky


This place has conquered me with its romantic and eclectic charm.
As said before I like any form of repurpose, recycle and renovation: on furniture and objects, but on spaces and buildings too. A building conversion from its originally purpose to a new one is a concept I’ve seen many times in my region:
in Venezia with Il Fondaco dei Tedeschi (see my post),
and with famous Molino Stucky, become a luxury hotel;
in Treviso with S. Leonardo area, originally the city hospital now Quartiere Latino and University of Venice branch;
a Mogliano Veneto with the ex-spinnery of Campo Croce, today party and events location;
many Venetian Villas have been transformed in museums, restaurants, resorts….
But often these ones are big projects, placed in a wonderful context, where it’s easy and logic to give new birth to buildings with interesting histories.


About InOfficina project I liked most of all the fact that the repurposed building is a simple warehouse; near the city in a little industrial estate, so not particularly beautiful, but occupied today by a surprising mix of different business: a social club, a tires store, a restaurant, a b&b, a thrift shop and this beautiful coworking space. Moreover, I liked the fact that all its businesses, permanent or not, focus on HOME.



HS - InOfficina

L’evento che mi ha finalmente portata a curiosare qui è stato LO STOFFA DAY, organizzato dalla CASA DI COCO’ che da molti anni lavora con tessuti d’arredamento pregiati: ogni spazio dell’officina è diventato la vetrina di un assortimento diviso per gradazione cromatica, le stoffe erano dei fine pezza, scampoli, ritagli o anche ex campionari ma di tessuti di qualità.
I prezzi andavano da 1.5 euro per i pezzi più piccoli fino a 30 euro per i più grandi, e vi assicuro che ne valeva la pena: io ad esempio per 15 euro mi sono aggiudicata una stoffa operata avorio grande abbastanza per fare una tovaglia ma con un tessuto che al metro costerebbe minimo 80 euro!
Io che non so cucire bene e non ho un particolare hobby legato alle stoffe ho apprezzato e comprato più di un pezzo, quindi per delle appassionate era un’occasione davvero interessante. Non perdete la prossima!
E ora largo alle foto che mi è stato gentilmente concesso di fare da Caterina della casa di Coco’…grazie!

Finally I visit this place thanks to LO STOFFA DAY (sounds like FABRIC DAY), organised by LA CASA DI COCO’ that works since a long time with exquisite decoration fabrics: each working space of the room shows a different range of fabrics, divided following the colour, cloths were great quality bolts of fabric.
Prices from 1.5 euros for smaller pieces, up to 30 euros for biggest one, trust me it was worth it: I’ve spent 15 euros to catch a fine ivory embroidered piece of fabric, big enough to do a tablecloth that maybe could cost 80 euros/mt!
I’m not good in sewing and my hobbies don’t relate in particular with fabrics, but I have appreciated and bought more than one piece, so I think sewing lovers could take a great advantage. Be sure not to miss the next occasion!
And now the pictures I made, thanks to Caterina’s approval! 

HS - InOfficina




HS - InOfficina

HS - InOfficina


HS - InOfficina


HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

HS - InOfficina

3 commenti:

  1. E' bello ricevere dei Commenti, grazie! :)
    https://www.facebook.com/inofficinatreviso/posts/1821767988072527

    RispondiElimina
  2. Bello, molto interessante e soprattutto vicino...spero di avere occasione di andarci, grazie per avermi fatto scoprire questo posto anche attraverso le tue bellissime foto! Che emozione rivedere la "filanda" :)!
    Barbara

    RispondiElimina
  3. Prego! Se vai sulla loro pagina FB scoprirai tutti gli eventi. Scommetto che hai festeggiato qualcosa di importante alla filanda...:)
    Grazie per avermi scritto, ciao

    RispondiElimina

Lasciami un commento, puoi scegliere anche il profilo ANONIMO ma una firma è sempre gradita!
Con il profilo Anonimo a volte è necessario abilitare i cookies di terze parti sulle impostazioni del vostro browser internet =es. chrome/IMPOSTAZIONI/avanzate-IMPOSTAZIONI CONTENUTI SITO/COOKIE/consenti cookie di terze parti. Per ulteriori informazioni vedere il POST 19-1-17 English language and comments

Leave a comment, you can use ANONYMOUS profile, if you prefer, but a sign after the comment is welcome!
With Anonymous profile sometimes it is necessary to enable third party cookies on your internet browser = ex. chrome/SETTINGS/advanced-SITE CONTENTS SETTINGS/COOKIE/enable third party cookies. For further information see this POST 19-1-17 English language and comments